Tag Archive antifascismo

Pietre d'inciampo della famiglia Terracina | piazza Rosolino Pio

Racconti resistenti | La schiena della morte

7 aprile 1944. Dopo sette mesi di occupazione, Roma “città aperta” è chiusa nella morsa della fame e della paura. La primavera porta la sua luce, ma, proprio come nei giorni che stiamo vivendo ora, in cui la vita e la libertà negate bloccano la possibilità di partecipare al risveglio della natura, permangono buio e terrore nella popolazione, in particolare in chi si nasconde dalla ferocia nazifascista: nelle cantine e nelle soffitte, nei cinema parrocchiali o dentro le catacombe, nelle case private, nei conventi, si nascondono gli ebrei romani, scampati alla razzia del 16 ottobre e dai rastrellamenti delle settimane successive, e insieme a loro i soldati che si rifiutano di combattere per la Repubblica di Salò, gli uomini che temono di essere mandati ai lavori forzati nelle terre del Reich e i combattenti della Resistenza, che lottano clandestinamente per scacciare quanto prima gli occupanti. Chi non si nasconde si prende cura dei rifugiati: li protegge, li sostiene, li rifocilla pur nella penuria di cibo. Si diceva allora: “Metà Roma nasconde l’altra metà”. È un’azione di Resistenza civile poderosa, fatta di gesti semplici, che possono costare la vita. 

Succedeva anche nel quartiere di Monteverde, dove è ambientato questo racconto, che inaugura la sezione #raccontiresistenti. In queste righe si intrecciano due storie realmente accadute: quella di un capitano rifugiato, che scamperà alla cattura dei nazifascisti a Roma, ma, unitosi agli Alleati dopo il 4 giugno, morirà il 21 aprile 1945 durante la liberazione di Bologna, e quella degli otto componenti della famiglia Terracina, assassinata ad Auschwitz – ad eccezione di Piero, unico sopravvissuto – che venne catturata quella sera di aprile, settantasei anni fa.

Nina Quarenghi, La schiena della morte, tratto dalla raccolta di racconti Capita a Monteverde, Arkadia Editore.


Immagine in evidenza: Pietre d'inciampo della famiglia Terracina | piazza Rosolino Pio
Musica: Soft and Furious, Melancholic Ending in FreemusicArchive
Suoni:Joana Alvito, Steps, in FreesoundArchive
Sinatra314, Footsteps on stair, in FreesoundArchive
Jberkuta14, Truck Driving, in FreesoundArchive


Please follow and like us:

Tags, , , , , , , ,

L’Annale IRSIFAR 2003

Indice

ROMA 1944-45: UNA STAGIONE DI SPERANZE

  • Presentazione
  • ‘Tempo umano’: a Roma dopo la dittatura (1944-45), di Mariuccia Salvati
  • La traversata. Dal fascismo all’antifascismo, di Goffredo Fofi
  • ‘La strada per Roma’. Riflessioni su una ricerca iconografica negli archivi alleati, di Umberto Gentiloni
  • Fra speranze e lotta per la sopravvivenza, di Pietro Scoppola
  • Il ‘Ritrovo’, un tentativo di ospitalità culturale nella Roma appena liberata, di Elena Giolitti
  • Testimonianza sul dopoguerra romano, di Luciano Cafagna
  • La stampa romana tra rinascita e disincanto, di Andrea Sangiovanni
  • Un laboratorio per la nuova Italia, di Giulia Albanese
  • Giornali e riviste edite a Roma nel periodo 6 giugno 1944-31 dicembre 1945

Memorie

  • Invocazioni della memoria e ragioni della storia: a proposito del ‘Giorno della memoria’, di Anna Rossi-Doria
  • I giovani e la storia. ‘Noi ricordiamo. Memoria, Resistenza, Liberazione. 1944-2004’, di Annabella Gioia
  • Il premio ‘Nicola Gallerano’ 2003
Please follow and like us:

Tags, , , , ,