Author Archive Silvia Morganti

Premio “Nicola Gallerano di Public History”

Premio AIPH in collaborazione con IRSIFAR, I edizione.

Abbiamo la terna finale da votare per i Soci e le Socie AIPH.

Il Comitato scientifico del Premio Nicola Gallerano di Public History ha valutato le 17 opere pervenute e rispondenti ai criteri fissati dal Bando della 1a edizione 2024. 

Tra queste, il Comitato ha ritenuto di selezionare per la terna finale (in ordine alfabetico):

  • Caira Andrea, Un tetto e due scuole. Memorie jugoslave, TabEdizioni, 2022.
  • Lorini Alessandra, Le statue bugiarde. Immaginari razziali e coloniali nell’America contemporanea, Carocci editore, 2023.
  • Mineccia Francesco, La storia in edicola. Divulgazione e uso pubblico della storia in Italia dall’Unità ad oggi, Pacini editore, 2022.
Il verdetto finale sarà stabilito dai soci e dalle socie AIPH in regola con la quota di iscrizione per il 2024, ai/alle quali sarà inviato nelle prossime ore un link per esprimere la propria preferenza con il proprio voto. Ricordiamo che per regolarizzare l’iscrizione è necessario compilare il form alla pagina https://aiph.hypotheses.org/609 anche per chi si limita al rinnovo.
 
Sarà possibile votare fino al 6 giugno 2024 (ore 23:59). Se non parteciperà almeno il 30% degli aventi diritto, la decisione finale passerà nuovamente nelle mani del Comitato scientifico.
 

I soci le socie che si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione dopo il 27 maggio potranno comunque esprimersi, inviando la propria preferenza all’indirizzo premiogallerano.aiph@gmail.com.

qui dettagli:
https://aiph.hypotheses.org/13968

 

Please follow and like us:

Cantieri della Didattica 2024 a Roma – Parri e IRSIFAR

Quest’anno l’IRSIFAR è lieto di ospitare i Cantieri della Didattica, ideati in collaborazione con l’Istituto Nazionale Ferruccio Parri di Milano.
L’iniziativa interna alla Rete degli Istituti storici si svolgerà il 23 maggio dalle 10:00 alle 18:30 alla Casa della Memoria e della Storia di Roma (via S. Francesco di Sales 5), con la partecipazione dei/delle  Docenti in distacco e i/le Responsabili della Didattica provenienti dalle diverse sedi sul territorio nazionale.

Per dettagli Cantieri della didattica programma e dettagli

 

Please follow and like us:

Tags, , , , , , , , , ,

Cinema e Memoria – Premiazione finale

Appuntamento con le classi coinvolte il 9 maggio 2024 alle ore 9:30 all’Istituto di Cultura Polacco di Roma.

Premiazione dei lavori finali.
Complimenti ragazzi e ragazze!

Please follow and like us:

Tags, , , , , , ,

RADIODAYS. La radio in Italia da Marconi al web

L’Irsifar è lieta di invitarVi alla presentazione del volume di Andrea SANGIOVANNI , Radiodays. La radio in Italia da Marconi al web (Il Mulino, 2024) il 6 maggio alle ore 17:30 alla Casa della Memoria e della Storia (via S. Francesco di Sales, 5).
In dialogo con l’Autore Marta PERROTTA e Marino SINIBALDI.

Il volume:
Andrea Sangiovanni racconta la vicenda della radio in Italia dalle prime prove a oggi. Dalla radio fascista a quella libera, dai cavi al web, la radio ha contribuito alla costruzione dell’immagine di sé degli italiani, assecondandone ma anche stimolandone i cambiamenti. Attraverso la sua storia si compone quella in parole e musica del nostro Paese, della sua identità e delle tensioni che lo hanno attraversato, fino alla continua rivoluzione digitale.

per info irsifar@libero.it

Please follow and like us:

Tags, , , , , , ,

5° incontro – Progetto “Cinema e Memoria”

Il Progetto “Cinema e Memoria” dà appuntamento alle classi iscritte il 12 e 15 aprile a SCENA- Spazio Cinema via degli Orti d’Alibert 1.

 

Please follow and like us:

Tags, , , , ,

Tante facce nella memoria… a 80 anni dall’eccidio delle Fosse Ardeatine

Il 16 aprile alle ore 10:00 siamo felici di invitare docenti e classi all’incontro storico sulle Fosse Ardeatine con visione del film di Francesca Comencini, Tante facce nella memoria del 2023, dall’omonimo lavoro teatrale.
Incontro curato da Alessandro Portelli (Circolo Gianni Bosio) e Silvia Morganti (IRSIFAR) in occasione degli 80 anni dalla strage delle Fosse Ardeatine.
Saranno presenti:
la regista, FRANCESCA COMENCINI;
le interpreti MIA BENEDETTA, BIANCA NAPPI, SIMONETTA SOLDER, CHIARA TOMARELLI;
ANNABELLA GIOIA e ALESSANDRO PORTELLI.

Sono previste introduzione e analisi con dialogo tra ospiti e partecipanti.

Per i/le docenti è prevista certificazione di attività formativa su richiesta.

Per info o prenotazioni scrivere a irsifar@libero.it
______
nota:
La strage delle Fosse Ardeatine ha segnato la storia della città di Roma, ma anche quella di un intero Paese. Compiuta per mano nazista, con la collaborazione fascista, dal primo pomeriggio del 24 marzo 1944 fino a sera, ha portato all’uccisione di 335 persone. Le vittime – diverse per estrazione sociale e per orientamento politico – rappresentano un’intera città con i suoi quartieri e le sue attività: a cadere sotto il piombo tedesco furono, infatti, generali e artigiani, operai e intellettuali, studenti e commercianti, ma anche un prete e 75 persone di religione ebraica; monarchici e azionisti, liberali e comunisti, ma anche uomini privi di appartenenza politica.
Le voci di chi è rimasto – orfani, vedove, amici, parenti, compagne/i di lotta – ricostruiscono il ricco mosaico di una Memoria collettiva che è giunta fino a noi, grazie alla ricerca storica compiuta da Alessandro Portelli che ha raccolto per anni quelle testimonianze. Il valore della Resistenza e della lotta partigiana, ma anche il dolore e l’orrore di quel che è stato hanno trovato così corpo e rappresentazione nell’opera di Francesca Comencini, che ha saputo guardare alla Storia, scegliendo sei punti di vista diversi, tutti femminili. Prima pièce teatrale e ora film TANTE FACCE NELLA MEMORIA si compone di testimonianze di partigiane e donne comuni: le figlie, le mogli, le compagne delle vittime, ma anche Medaglie al valor militare come Carla Capponi, Marisa Musu, Lucia Ottobrini, le partigiane che parteciparono all’attentato di via Rasella. L’opera ridà loro corpo e voce attraverso le sei straordinarie interpreti: Mia Benedetta, Bianca Nappi, Carlotta Natoli, Lunetta Savino, Simonetta Solder e Chiara Tomarelli.
Il risultato è intensissimo!

link  Tante facce nella memoria 

su MIC Cips https://cinemaperlascuola.istruzione.it/martedi-16-aprile-proiezione-per-le-scuole-del-film-tante-facce-nella-memoria/

Please follow and like us:

Tags, , , , , , , , , ,

Premio “Nicola Gallerano di Public History”

 

L’Associazione Italiana di Public History (AIPH) insieme all’Istituto romano per la Storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR) organizza la prima edizione del premio “Nicola Gallerano di Public History” per pubblicazioni a stampa che riflettono, raccontano, analizzano e promuovono la Public History, secondo le linee indicate dal Manifesto della Public History italiana (consultabile qui).

Il regolamento del Premio è allegato a questa comunicazione e consultabile sui siti di AIPH  e IRSIFAR.

Regolamento-Premio-Gallerano-AIPH con IRSIFAR

Bando Premio Gallerano di Public History 2024 (I edizione)

ABBIAMO LA TERNA FINALE e le modalità di voto da parte dei soci e socie AIPH

 

 

Please follow and like us:

Tags, , , , , , ,

Leone Ginzburg: antifascismo, cultura europea, Resistenza

Il 4 aprile (ore 10:30), nel giorno della nascita di Leone Ginzburg e a ottant’anni dalla sua tragica morte a Regina Coeli il 5 febbraio 1944, l’Irsifar organizza per le scuole il laboratorio storico con approfondimento cinematografico.
Prenotazione obbligatoria irsifar@libero.it

Please follow and like us:

Tags, , , , , , , , , ,

Eccidio delle Fosse Ardeatine: 80 anni

24 marzo 1944-2024

L’IRSIFAR per le scuole invita al laboratorio con visita guidata al Mausoleo delle Fosse Ardeatine, per un racconto storico, memoriale e artistico.

per info e prenotazioni scrivere a irsifar@libero.it
(Dopo gli appuntamenti di febbraio, si prosegue il 18 marzo, e poi in aprile e maggio)

Please follow and like us:

Tags, , , , , , ,

Resistenze incrociate/Regard croisés

L’IRSIFAR e l’Ambasciata di Francia hanno organizzato per le scuole l’incontro di studio e riflessione sulle Resistenze europee durante la Seconda Guerra mondiale, in particolare lo sguardo incrociato tra Francia e Italia e alcuni episodi.
L’anno 2024 segna gli 80 anni delle azioni delle truppe francesi del corpo di spedizione in Italia. La lotta contro la Germania nazista è stata condotta dai partigiani, spesso a rischio della vita. L’ingresso nel Pantheon il 21 febbraio 2024 di Missak Manouchian e attraverso di lui di tutti i membri del suo gruppo attesta il riconoscimento della Nazione francese per il loro sacrificio. Si metterà in risalto in particolare la storia degli italiani che appartenevano al gruppo Manouchian e fornirà una prospettiva storica sulla resistenza italiana e francese durante questo periodo.
Relatrici: Anna Balzarro e Donatella Panzieri.

Partecipanti: classi ESABAC dell’ultimo anno di Liceo. Prenotazione obbligatoria.

Luogo e data: Ambasciata di Francia in Roma, il 19 marzo 2024 alle ore 10:30 (arrivo ore 10:00).

link https://www.institutfrancais.it/roma/resistenze-incrociate

Please follow and like us:

Tags, , , , , , ,